SERIE A2. Savallese non sottovalutare Olbia, mamme al centro con Gioli e Barazza

BRESCIA. I risultati a sorpresa nel turno infrasettimanale hanno consentito alle leonesse di limitare decisamente i danni, in quanto Mondovì, San Giovanni in Marignano e Chieri sconfitte tutte 3-2, rispettivamente contro Club Italia, Perugia e Orvieto

Di Redazione | Sabato, 24 Febbraio 2018 07:57

In copertina Simona Gioli e Jenny Barazza

 

 

Tradotto la Savallese ha ceduto solo una posizione in classifica, passando dal terzo al quarto posto a favore di Cuneo vittoriosa per 3-0 a Ravenna, ma a solo quattro punti dalla vetta. Da evidenziare Brescia è l’unica formazione del gruppo di testa ad aver già effettuato il turno di riposo. Domani 25 febbraio, al PalaGeorge di Montichiari arriverà la Golem Olbia: all'andata le leonesse si imposero 3-1 grazie a una sfavillante Villani (25 punti con il 50% in attacco) e una super Decortes (22 punti con il 46% in attacco).

 

L’eterno che avanza

Domenica Savallese-Golem sarà la sfida delle “Mamme Highlander” come ha titolato l'articolo a firma del giornalista Giovanni Gardani su La Gazzetta dello Sport di giovedì (22 febbraio), nel quale ha messo a confronto e intervistato le due ex azzurre:  Simona Gioli, arrivata alla Savallese Millenium Brescia durante il mercato di gennaio, e Jenny Barazza, da inizio stagione a Olbia, delle quali si fatica a contare le stagioni in A1, le presenze in nazionale (307 per Mamma Fast, 284 per Barazza), i trofei (16 per la centrale bianconera, 12 per Jenny) e le competizioni vinte a livello internazionale tra ci gli Europei del 2007 e 2009. Due atlete che non hanno bisogno di tante presentazioni, ma che hanno guadagnato le luci della ribalta di questa sfida che vale tre punti d'oro.

 

Le avversarie
La Golem Olbia si presenta nel bresciano forte di due vittorie consecutive, Perugia e l’ultima sul campo di Marsala. Lo scontro fra isolane è stata una sfida intensa che ha visto le olbiesi prevalere al quinto set ed incamerare contro una diretta concorrente che consentono loro di ipotecare la salvezza. L'arrivo di Melli ha dato sicuramente una caratura più importante al team del presidente Sarti. Grazie all'esperienza maturata in A1 fra Filottrano e Club Italia, la schiacciatrice mantovana si è distinta con 44 punti messi a segno in due gare con 9 set giocati. Insieme a lei occhi puntati sulla giapponese Uchiseto e sull'ungherese Soos, al centro le giovanissime promesse Cecconello e Bartolini sono ben coadiuvate da una compagna di riparto di altissimo spessore quale Jenny Barazza, che tuttavia non è scesa in campo nella sfida contro Marsala. Appuntamento alle ore 17.

 

Classifica
Lpm Bam Mondovi' 55; Battistelli S.G. Marignano 53; Ubi Banca San Bernardo Cuneo 52; Savallese Millenium Brescia *51; Fenera Chieri 50; Delta Informatica Trentino 47; Volley Soverato* 45; Conad Olimpia Teodora Ravenna 39; Club Italia Crai 37; Barricalla Collegno* 36; Zambelli Orvieto* 35; P2p Givova Baronissi 25; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio* 20; Golem Olbia 20; Bartoccini Gioiellerie Perugia* 18; Sigel Marsala* 9; Golden Tulip Volalto Caserta* 8. * una partita in meno

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù