SERIE D. Vailate-Celadina che spettacolo! Vincono le ospiti ma arancioblu da applausi. Gallery

Vince Celadina ma Vailate esce tra gli applausi del pubblico. Non ha deluso le attese il big match tra le capoliste del girone B che premia le giovani bergamasche più ciniche nel chiudere i punti importanti

Di Francesco Jacini | Martedì, 14 Febbraio 2017 13:00

Il Celadina

 

 

Inizio molto equilibrato. Monzio Compagnoni in fast segna il 12-11, Celadina con Capelli riprende le padrone di casa; si viaggia su ritmi di gioco molto alti, la posta in palio è molto alta. Arnoldi sigla il 15-15 ma Celadina infila un filotto di cinque a zero: Vailate in bambola completa deve fermare il gioco per due volte. Un ace del capitano ed un punto di Raimondi Cominesi accorciano le distanze ma un pallonetto di Lussana regala due palle set alle ospiti. Vailate le annulla e con Monzio Compagnoni, muro prepotente, se ne concede una. Le giovani ragazze di Locatelli sono brave a ribaltare il punteggio e vincere il parziale con un Fontana (26-28).

 

Fa bene Fratelli

Partenza di secondo set a trazione vailatese. Monzio Compagnoni segna il 7-1 e falco Locatelli il 14-9. In apparenza fila tutto liscio: con le arancioblu intente ad amministrare il vantaggio acquisito (20-17); Celadina con Biava in regia è brava a ricucire il gap, tra un giro offensivo debole per Vailate ed alcune scelte non impeccabili nelle scelte d’attacco, la squadra ospite pareggia sul 22-22. Finale incandescente che premia le ospiti ai vantaggi (24-26). Protagoniste Fratelli e Fontana.

 

Inarrestabile Monzio Compagnoni

In svantaggio di due set, Vailate non molla la presa e cerca con cuore e forza di riequilibrare l’incontro. 12-12 e 18-18 gli score una gara giocata a viso aperto, divertente che ha entusiasmato il pubblico. Monzio Compagnoni e Poggi suonano la carica (21-18) ma Celadina rientra con Fratelli (23-22) ma questa un muro della forte giocatrice di Romano di Lombardia (decisamente la migliore per Vailate) chiude il set (25-23).

 

Filotto mortale

Coach Vavassori gioca la carta Luraghi per Poggi. La squadra di casa è padrona del campo ma non riesce a trovare l’allungo decisivo che metta alle corde le giovani e promettenti bergamasche (12-11). Un ace di Locatelli e Raimondi Cominesi in fast danno sterzata alla gara sul 20-16. Un turno al servizio di Capelli fa saltare la ricezione vailatese: il filotto di sei a zero cambia l’inerzia della gara, Vailate reagisce tardivamente (22-25). Celadina porta a casa i tre punti e la vetta solitaria della classifica.

 

Il Toscano Vailate-Celadina Bergamo 1-3 (26-28, 24-26, 25-23, 22-25)

 

Il Toscano Vailate: Luraghi, Fontana, Nicoli, Arnoldi, Scaravaggi (L), Vigan, Monzio Compagnoni, Raimondi Cominesi, Milanesi (L), Locatelli, Poggi, Rota. All: Vavassori. Assistenti: Arpini-Galante.

 

Celadina Bergamo: Lodetti, Giavarini, Lussana, Capelli, Cappuccini, Fontana, De Luca, Fratelli, Biava, Morlacchi (L), Armenise, Renzi. All.: Locatelli.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù