SECONDA DIVISIONE. F.A. Impianti Elettrici, Sara Ferrari lancia la volata play off

Da sorpresa di inizio stagione la F.A. Impianti Elettrici Capergnanica è diventata una solida realtà nel campionato di Seconda Divsione. Dopo il derby contro Ripalta, la schiacciatrice Sara Ferrari è carica per il rush finale

Di Francesco Jacini | Venerdì, 25 Marzo 2016 10:54

 Sara Ferrari in battuta

 

 

Il probabile successo a tavolino contro l’All Metals per rinuncia, causa numero insufficiente di atlete da schierare, cui alleghiamo la fotogallery, griffata Maurizio Molaschi, le neroverdi consolidano il secondo posto in classifica, dietro alla battistrada Assistenza Caldaie Vicentini. “All’inizio della stagione - racconta Sara Ferrari, bandiera del team capergnanichese - non pensavamo di essere così in alto a sei turni dalla fine della regular season. Il nostro obiettivo era quello, da neopromosse, di riuscire a raggiungere i play out e giocarci la salvezza. Adesso abbiamo alzato l’asticella, i play off sono quasi raggiunti, per cui sognare la Prima Divisione è possibile”.

 

Record

La partenza a razzo della squadra di Meanti e Nichetti non ha influenzato l’entusiasmo del gruppo, ed il conseguimento del filotto di 35 vittorie consecutive (record per i campionati provinciali cremonesi, ndr), non ha fatto che rafforzare la consapevolezza dei propri mezzi. “Siamo partite con il piede giusto - prosegue Ferrari - poi alla lunga la pressione ed il fatto di vincere sempre ci bloccate nel periodo a cavallo tra il 2015 ed il 2016. Il record raggiunto è stato un traguardo importante ma sapevamo che prima o poi il filotto sarebbe finito, accettando il verdetto: passato il momento difficile ci siamo ricompattate e siamo andare avanti unite”.

 

Le difficoltà

Promozione dalla Terza alla Seconda, filotto di successi e record, sogno promozione in Prima, Sara svela la ricetta di tante vittorie. “Senza dubbio - precisa - l’ambiente della società, sempre attenta nel sostenerci nelle vittorie come nelle sconfitte ci aiuta molto. Inoltre siamo un bel gruppo e questo in alcuni momenti è importanti per uscire dalle difficoltà”.

 

Volley e ciclismo

A sei turni dalla fine della regular season, Sara Ferrari da Capergnanica, paese dove è forte la passione per il ciclismo, lancia la volata. Volata non facile, prima del traguardo ci saranno salite e discese nelle tappe di un Giro in neroverde che vedrà le ragazze di coach Meanti impegnate nella trasferta di Monte Cremasco, la grande sfida all’Assistenza Caldaie Vicentini, a Vaiano Cremasco e Soncino, intramezzata dalla gara contro l’Edilscavi Torre Offanengo e Libertas San Bassano. Un mese che delineerà la griglia play off.

 

Bandiera

“Saranno sei partite toste - specifica - contro formazioni di vertice. Gare che delineeranno il nostro futuro se ci alleneremo bene possiamo dire la nostra”. Nata nel 1995, da sempre vive a Capergnanica, Sara è un’autentica bandiera, tifosa milanista ricorda il grande Paolo Maldini. “Sono contenta di giocare per la squadra del mio paese - conclude - e di poter chiudere la mia carriera qui”.

 

Fotografie, by Il Mauri

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù