SECONDA DIVISIONE. Capergnanica corsara a Montodine, neroverdi in scia della capolista

CavaSesto chiama, Capergnanica risponde. La Ferrari Achille Impianti Elettrici liquida la pratica Montodine e mantiene il secondo posto in classifica. Cade Monte Cremasco a Cremona, rinviata All Metals-Inox Dadi

Di Redazione | Martedì, 15 Marzo 2016 10:41

La F.A. Impianti Elettrici Capergnanica

 

 

Gara noiosa, a tratti con numerosi errori, ma tanto basta al Capergnanica Volley per vincere sul campo della Pallavolo Montodine e resta in scia della capolista. Nel primo set la formazione locale perde male, nel secondo resta agganciata alle ospiti ma alcune incertezze in attacco regalano la vittoria alle neroverde. Le migliori Sara Pezzola e Giulia Cavallanti. Nel prossimo turno la Ferrari Achille Impianti Elettrici cercherà conferme nel derby contro l’All Metals Ripalta Cremasca, Montodine farà visita al Soncino.

 

Pallavolo Montodine-F.A. Impianti Elettrici Capergnanica 0-3

Parziali: 10-25, 17-25, 19-25

 

Migliore partita

Gara perfetta. All'andata contro l’Arci Coop Vaiano, il Volley Izano ha giocato la gara peggiore della stagione, nel ritorno, invece, la migliore. “Ci siamo messi a difendere tutto - racconta coach Arcangelo Pavesi - nel primo set non volevamo far cadere nemmeno un pallone, loro sono partite bene con un parziale di 13 4 che poteva essere la ripetizione dell'andata, poi abbiamo aumentato il ritmo e abbiamo iniziato a fare male anche in attacco e abbiamo vinto il set”.

 

In difesa

La difesa è stata il miglior attacco. “Sicuramente stasera la difesa è stata immensa, tutte hanno voluto tenere su palla e hanno saputo avere pazienza, sempre su ogni pallone ci abbiamo creduto. Anche ne terzo set abbiamo recuperato con due ottimi turni di battute da un pericoloso 22-17 prima e 23-20 dopo”. Un successo che bissa quello nel recupero contro San Bassano e che lancia le quotazioni delle ‘simpatiche canaglie’ in vista della Volley Tim Cup che si disputerà a Ravenna.

 

Verso Ravenna

Infatti proprio per permettere la partecipazione alla fase del torneo Allieve, organizzato dal Centro Sportivo Italiano in sinergia con la Lega Volley serie A femminile, Izano anticiperà la trasferta contro la Dinamo Zaist a domani sera (mercoledì 16 marzo), presso la palestra Cambonino.

 

Volley Izano-Arci Coop Vaiano 3-0

Parziali: 25-22, 26-24, 25-23

 

Giorgia Morstabilini (Volley Izano)

 

Staccata la spina

In vantaggio due set a zero la Polisportiva Amatori Monte Cremasco perde al tiebreak nei confronti dell’Esperia Cremona, sprecando un’occasione più unica che rara per allungare in zona play off. “Dal terzo set in avanti - commenta Alan Romitti, coach di Monte Cremasco - abbiamo staccato la spina ed hanno iniziato a giocare”. L’ultima a mollare in casa Monte è stata Melissa Tesino. La corsa verso la seconda fase della stagione si complica, le biancorosse conservano solamente un punto di vantaggio sulla stessa Esperia. Da adesso in avanti è vietato sbagliare.

 

Esperia Cremona-Pol. Amatori Monte Cremasco 3-2

Parziali: 24-26, 13-25, 25-16, 25-19, 15-8

 

I due volti di Ostiano-Offanengo

Emozionante e ricca di colpi scena la sfida dai due volti tra tra Ostiano ed Offanengo. Vinto agilmente il primo set la squadra di casa subisce il ritorno dell’Edilscavi Torre che pareggia i conti nel secondo; terzo parziale ancora favorevole alle biancoazzurre di coach Bonini; nel terzo set Offanengo parte a razzo si porta in un amen 14-23, l’Icf reagisce sino ad impattare sul 24-24. Ai vantaggi le ragazze di Verdelli chiudono a proprio favore, grazie ad un ace di Bonizzi, allungando la gara al tiebreak. Quinto set combattuto l’Icf sbaglia meno e prota a casa i due punti. Da segnalare le prestazione Conzadori, Lazzari, Ballarini, Russo e Grosu.

 

Icf Ostiano-Edilscavi Torre Offanengo 3-2

Parziali: 25-11, 20-25, 25-17, 25-27, 15-13

 

Ritorno alla vittoria

L’esordio come primo allenatore di Beatrice Bonizzoni non è stato positivo. La Fimi Crema, nonostante una crescita costante, deve cedere il passo alla più esperta Libertas San Bassano; cremasche in vantaggio 8–7, dal 10-10 salgono in cattedra Orsi e Terreran. Grazie a loro la squadra ospite porta casa il parziale (12-25). Più combattuti i successivi ma nei finali di set Crema è imprecisa, regalando la vittoria alle avversarie.


Fimi Crema-Libertas San Bassano 0-3

Parziali: 12-25, 20-25, 21-25

 

Altri risultati

Assistenza Caldaie Vicentini-Dinamo Zaist 3-0 (25-20, 25-20, 25-17); All Metals Ripalta Cremasca-Inox Dadi Soncino rinviata.

 

La Polisportiva Amatori Monte Cremasco

 

SECONDA DIVISIONE, CLASSIFICA

POS

SQUADRA

PU

PV

PP

SV

SP

1

Assistenza Caldaie Vicentini CavaSesto

47

16

3

51

17

2

F.A. Impianti elettrici Capergnanica

44

16

3

49

21

3

Arci Coop Vaiano Cremasco

41

14

5

48

26

4

Amatori Monte Cremasco

40

13

6

46

27

5

Inox Dadi Soncino

39

13

5

43

20

6

Esperia Cremona

39

12

6

41

26

7

All Metals Ripalta Cremasca

34

11

7

38

26

8

Icf Ostiano

27

10

9

32

37

9

Libertas San Bassano

25

8

10

35

36

10

Oratorio Volley Izano

21

6

12

29

37

11

Edilscavi Torre Offanengo

17

5

14

25

46

12

Dinamo Zaist

16

5

14

27

47

13

Pallavolo Montodine

3

1

18

9

55

14

Fimi Crema

0

0

19

4

57

 

PROSSIMO TURNO

Mercoledì 16 marzo

A Cremona, palestra Cambonino, ore 21, Dinamo Zaist-Volley Izano

 

Venerdì 18 marzo

A Vaiano Cremasco, ore 20.30, Arci Coop-Fimi Crema

A Capergnanica, ore 20.30, F.A. Impianti Elettrici-All Metals Ripalta

A Monte Cremasco, ore 21, Polisportiva Amatori-Icf Ostiano

 

Sabato 19 marzo

A Soncino, ore 17.30, Inox Dadi-Pallavolo Montodine

Ad Offanengo, ore 18, Edilscavi Torre-Assistenza Caldaie Vicentini

A San Bassano, ore 20.30, Libertas-Esperia Cremona

 

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

Tiramisù