MONTICHIARI. In campo per ricordare Vigor, un successo il Bovo Day 2016

Festa e sport al Bovo Day. L’edizione 2016 si è svolta il 6 gennaio al PalaGeorge di Montichiari ed è stata organizzata dai Comitati Fipav Provinciali di Verona e Brescia, promossa dalle leghe di Serie A (Maschile e Femminile) e come sempre dagli amici del campione scomparso il 24 marzo 2012

Di Redazione | Lunedì, 11 Gennaio 2016 13:24

 

 

In campo per il big match c’erano la Nazionale Italiana di pallavolo maschile contro gli Amici del Bovo , mentre prima sono scese sotto rete le atlete di Metalleghe Sanitars – con il supporto temporaneo di quattro giovani atlete di Bruel Volley Bassano - contro la formazione dei Veterans, ex nazionali della grande pallavolo italiana del passato e ancora Campioni d’Europa con l’Italian Volley Master over 55. Tre set giocati con la rete a 2,35m e con tanta grinta da parte della formazione con qualche capello bianco in più. In campo per i veterans allenati da Paolo Merlo: Belletti in regia incrociato a Raffaldi; il capitano Lanfranco e Dametto al centro; Vigna e Bertoli in banda, Allesch libero.

 

I Veterans

Per Montichiari, Barbieri schiera: Dalia e Mingardi, Lualdi e Gioli al centro; Lombardo e Barcellini in banda con Carocci libero. Primo set che scivola 25-14 per le padrone di casa; nel secondo set, spazio in regia per Zecchin e tra i veterans dentro Ugolotti, Cella, Basso, Peron, Sanguanini per la regia di Bernardi e con Vecchi libero. Tra i Master si vedono colpi d’altri tempi che strappano applausi e anche il set Nel terzo set Barbieri dà spazio alle gemelle Fucka al centro, con Stocco in regia e Mingardi opposta e con Barcellini e Kosareva in banda. I veterans chiudono il terzo set 25-15 e lasciano il campo al big match tra la selezione di Giani Amici del Bovo e la nazionale maschile italiana.

 

 

I premi

Il giornalista Lorenzo Dallari, voce e penna storica del volley italiao, guida la consegna dei primi 4 defibrillatori degli oltre 30 acquistati grazie agli incassi del Bovo day, alla presenza della famiglia Bovolenta - moglie e i 5 figli di Vigor- di Lanza, Juantorena, Zlatanov e del CT azzurro Blengini. La pallavolo cremonese è stata rappresentata dalla presenza di Paolo Vecchi, allenatore della Conad Casalmaggiore (serie D, girone G), nei Veterans, di Ludovica Dalia, Luna Carocci (Icos Crema ed Magic Pack Cremona) e Leo Barbieri e Fabio Parazzoli, tecnici di Montichiari, e da Iacopo Botto, nazionale con un passato alla Reima Crema.



Tutti i convocati
Veterans
: Giulio Belletti, Massimo Bernardi, Gianni Lanfranco, Giancarlo Dametto, Loris Basso, Fabrizio Ugolotti, Franco Allesch, Paolo Vecchi, Franco Bertoli, Giorgio Goldoni, Stefano Cella, Massimo Raffaldi, Giorgio Vigna, Davide Sanguanini, Renato Peron. In panchina c’erano Paolo Merlo e Leo Novi.

Metalleghe Sanitars Montichiari: Carocci, Dalia, Barcellini, Lualdi, Mingardi, Zecchin ne, Lombardo ne, Sobolska, Gioli, R. Fucka, T. Fucka, Stocco, Kosareva. All. Barbieri e Parazzoli.

 

Amici del Bovo: Fei, Zingel, Sala, Saatkamp, Corvetta, Papi, Urnaut, Cisolla, Boninfante, De Rezende, Zlatanov,Tencati, Miljkovic, Giovi, Bari. All.: Andrea Giani, Angelo Lorenzetti e Giuseppe Patriarca.

Nazionale italiana: Giannelli e Sottile; Vettori, Nelli, Lanza, Botto, Juantorena, Randazzo, Antonov; i centrali Birarelli, Anzani, Piano, Buti; i liberi Colaci e Rossini. All.: Blengini e Corsano.

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

 

 

Tiramisù