SECONDA DIVISIONE. Arci Coop, Alicia Porter: “il nostro banco di prova sarà il ritorno”

Momento molto positivo per l’Arci Coop Vaiano Cremasco. Il successo contro la Dinamo Zaist ed il contemporaneo scivolone dell’Assistenza Caldaie Vicentini a Soncino regalano il primato solitario alla truppa di coach Fabrizio Corioni

Di Francesco Jacini | Martedì, 10 Novembre 2015 09:30

 

 

L’opposta con licenza di ricevere, Alicia Porter analizza il periodo magico della formazione vaianese. “Siamo tranquille - spiega la giocatrice nata a Newport negli Usa - e memori di ciò è successo lo scorso anno restiamo con i piedi ben saldi per terra. Siamo molto motivato ed in più stiamo giocando bene”.

 

Certezze future

Quattro successi in altrettante gare e venerdì novembre la sfida all’ex capolista Assistenza Caldaie Vicentini. “Il primo scoglio, l’Inox Dadi Soncino, squadra molto temibile, l’abbiamo superato brillantemente, ora prepareremo la gara contro Cava, quadra che sinceramente non abbiamo ancora visto giocare. Questa gara potrebbe dare certezze ma non definirà i valori del campionato, secondo me è ancora troppo presto. La vera prova sarà il girone di ritorno”.

 

Mantenere la calma

Sfida al vertice che dirà molto sul futuro del campionato. “Se riusciamo a mantenere la calma - prosegue Porter - potremmo dire la nostra. Quando siamo agitate perdiamo lucidità e a volte perdiamo dei set abbastanza banalmente. Inoltre abbiamo la fortuna di avere una rosa molto intercambiabile, c’è poca differenza tra titolari e seconde linee”.

 

 

 

 

Rosa intercambiabile

Poco differenza come dimostrato nelle gare contro Offanengo, San Bassano, Soncino e Dinamo Zaist. “Al debutto, Benelli è entrata ed ha cambiato le sorti del secondo set; medesimo discorso vale per Grossi che contro San Bassano ha realizzato i punti decisivi e, nell’ultima partita, Labò è partita in regia e la manovra offensiva non è cambiata, riuscendo a portare a casa la vittoria. Siamo state brave a chiudere i punti decisivi come una vera squadra”.

 

La carriera

Classe 1987, Alicia Porter, è una vecchia volpe del volley provinciale. Dopo dodici stagioni all’Atalantina è passata alla Capralbese dove nel 2009 e 2011 ha conquistato due promozioni dalla Seconda alla Prima Divisione. Una stagione alla Golden Volley e poi Capergnanica dove ha contribuito al salto in D della formazione neroverde. Dal 2014 veste la maglia dell’Arci Coop Vaiano Cremasco.

 

Classifica

Arci Coop Vaiano Cremasco 12 punti; Capergnanica Volley 11; Assistenza Caldaie Vicentini Cava, Icf Ostiano, Esperia Cremona 9; Amatori Monte Cremasco 8; Inox Dadi Soncino 7; All Metals Ripalta 6; Libertas San Bassano 5; Dinamo Zaist 4; Edilscavi Torre Offanengo 3; Oratorio Volley Izano 1 punto; Fimi Volley 2.0, Pallavolo Montodine 0.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

Tiramisù