A TUTTA B. I 1006 colpi di Gloria Baldi: “un traguardo reso possibile dalla squadra”

“Nuvole nere all'orizzonte, il suo carro fragoroso accompagna il tuono e la pioggia di fuoco, ho sentito il cielo urlare il suo nome”. Sono queste le prime di Thor, the powerhead, famosa canzone del combo americano Manowar, dedicata al dio del tuono nordico e al mitico martello, il sacro Mjolnir

Di Francesco Jacini | Martedì, 10 Novembre 2015 03:50

 

 

Mille e più colpi di maglio narrati nelle saghe norrene, dimenticati nelle nebbie della tradizione mitologica, come i 1006 punti che ha realizzato Gloria martello degli dei Baldi, l’opposta del Belsorriso Millenium Brescia, capolista del girone B del campionato di B1. Infatti con i 17 palloni messi a terra nella gara vinta per 3-0 contro il San Donà Volley la giocatrice bianconera ha oltrepassato la soglia dei mille punti nelle tre stagioni giocate nel terzo torneo nazionale.

 

Cinque anni in bianconero

Bresciana doc, Gloria, ventidue anni, alta 185 centimetri, capelli biondi e occhi nocciola, sguardo angelico di una valchiria di wagneriana memoria, da cinque stagioni difende i colori della società, guidata dal presidente Roberto Catania. Arrivata nel settembre 2010 quando il sodalizio ha ripreso con fidenza con i campionati nazionali da alcuni mesi, la giocatrice scuola Foppepedretti ha saputo, con il tempo, ritagliarsi uno spazio sempre più importante, divenendo un punto di riferimento assoluto per tutti.

 

 

 

Quota 1006 punti

Gloria in cinque campionati ha conquistato prima la salvezza anticipata, una promozione in B1 nel 2012, un’altra salvezza e, la scorsa stagione, ha assaporato per buona parte del campionato il sogno play off. Ed ora un traguardo dei 1006 punti in B1. L’atleta della squadra di coach Giancarlo Mazzola e Marco wizzy Zanelli si racconta in esclusiva per Baloo Volley.

 

Quando sei arrivata al Millenium Brescia ti saresti aspettata di tagliare questo traguardo importante sia per te sia per la società?

“Premetto che sommando anche i punti dei campionati di B2 sono molti di più. Comunque no e per me e la società è un traguardo importante per come è stato costruito nel tempo. Dalla promozione in B1 ai play off sfiorati lo scorso anno siamo cresciuti, ho sposato dopo di anno in anno il progetto e solo grazie alla fiducia di tutti dai dirigenti, alle compagne di squadra e alla mia famiglia sono riuscita a raggiungerlo”.

 

 

Nei campionati di B1 quali sono state le partite più importanti?

“In certe gare ho superato quota 30 punti ma quelle che sicuramente ricorderò di più sono state contro Fiorenzuola e Modena. Grazie a quei successi siamo riuscite a conquistare una salvezza che qualche mese prima sarebbe stata impossibile; lo scorso anno, purtroppo complice alcuni infortuni di troppo, non sono riuscita ad esprimermi come avrei voluto”.

 

In questa stagione siete partite bene, come vedi il proseguo del campionato?

“I risultati stanno andando alla grande, quattro vittorie in quattro gare e siamo in testa alla classifica. Nonostante gli infortuni di Ghisolfi e Leggeri il gruppo sta rispondendo bene e ti dico che non siamo ancora al 100% delle nostre possibilità. Stiamo migliorando e sono convinta che quando troveremo i meccanismi giusti potremmo crescere ancora di più”. Di seguito le strabilianti cifre di Gloria Baldi dal 2012 sino ad oggi.

 

 

STAGIONE 2012/2013

GIORNATA

AVVERSARIO

A

R

1

LIBERTAS MARTIGNACCO

20

17

2

STUDIO ATA TRENTO

26

8

3

LE ALI PADOVA

26

21

4

EMIL BRONZO MONTALE

28

4

5

PORCIA

18

18

6

TRENTINO ROSA

16

14

7

BAKERY PIACENZA

16

16

8

ISUZU CEREA

35

26

9

ATOMAT UDINE

13

36

10

BRUNO PREMI BASSANO

19

23

11

SAN LAZZARO

14

33

12

PAVIDEA FIORENZUOLA

23

15

13

LIU JO MODENA

20

16

ANDATA e RITORNO

274

247

TOTALE

521

 

 

STAGIONE 2013/2014

GIORNATA

AVVERSARIO

A

R

1

STUDIO ATA TRENTO

23

23

2

LE ALI PADOVA

11

12

3

LIU JO MODENA

14

15

4

PORCIA               

29

--

5

ATOMAT UDINE

11

2

6

BRUNO PREMI BASSANO

10

12

7

UNIONE VOLLEY JESOLO

18

14

8

ISUZU CEREA

7

18

9

EMIL BRONZO MONTALE

--

11

10

VOLLEY LA SPORTIVA MONTICELLI

8

3

11

SAN LAZZARO

15

2

12

SAN DONA’ VOLLEY

20

--

13

LIBERTAS MARTIGNACCO

4

11

ANDATA e RITORNO

170

124

TOTALE

294

 

 

COPPA ITALIA, 2014/2015

AVVERSARIO

A

R

ISUZU CEREA

17

16

PROPERZI LODI

23

30

ATA TRENTO

14

19

TOTALE

119

 

STAGIONE 2015-16

GIORNATA

AVVERSARIO

A

R

1

LE ALI PADOVA

20

 

2

ISUZU CEREA

25

 

3

ADRO MONTICELLI

10

 

4

SAN DONA’ VOLLEY

17

 

5

BRUNO PREMI BASSANO

 

 

6

TALMASSONS

 

 

7

ATA TRENTO

 

 

8

DON COLLEONI TRESCORE

 

 

9

LIU JO MODENA

 

 

10

ATOMAT UDINE

 

 

11

ARENA VOLLEY

 

 

12

MARTIGNACCO

 

 

13

FOPPAPEDRETTI BERGAMO

 

 

TOTALE ANDATA E RITORNO

72

 

TOTALE

 

 

 

TOTALE

STAGIONE

PUNTI

2013/2014

541

2014/2015

294

2015/2016

72

TOTALE

1006

 

Le cifre

Sono 60 le gare dell’opposta bianconera e la media è di 16,76 punti per partite. In 3 occasioni ha varcato la soglia dei 30 punti, per 17 è andata dai 20 ai 30. Sono 30 le volte tra i 10 e i 20 e solamente 10 volte è andata sotto i 10 punti. Il 5 aprile 2014 ne ha realizzati ben 36 con l’Atomat Udine, in una gara vinta trasferta per 3-2. E’ l’Isuzu Cerea la squadra più battuta da Gloria Baldi di B1. Il martello degli dei ha realizzato contro il team veronese, fra campionato e Coppa Italia, ben 141 punti; in questa speciale classifica segue al secondo posto Ata Trento con 113 e Le Ali Padova con 90.

 

A …. come Asgard

Lasciate alle spalle un periodo difficile molto simmile al crepuscolo degli dei, l’intero staff di Baloo Volley augura a Gloria di varcare il Ponte Arcobaleno e raggiungere traguardi sempre più importanti e belli nella vita come nell'attività sportiva, e poter un giorno alzare al cielo le coppe dorate di idromele  e brindare nell’Asgard a fianco degli Asi del volley italiano con quel nettare destinato agli eroi. Dimenticavo uno di questi si chiama Balder.

 

Fonti

Foto su concessione della società Volley Millenium Brescia.

Il quadro della Valchiria è di Peter Nicolai Arbo.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

Tiramisù