SECONDA DIVISIONE. Caldaie Vicentini Cava tre punti conquistati in Libertas

Dopo l'Al Metals e la Polisportiva Monte Cremasco le ragazze di Corbani superano senza difficoltà una Libertas ancora in fase di rodaggio e salgono momentaneamente in vetta alla classifica del girone U, in attesa delle gare odierne. In anteprima la fotogallery

Di Redazione | Sabato, 31 Ottobre 2015 07:37

 

 

Terzo 3-0 di fila per Caldaie Vicentini, che conferma l’ottimo stato di forma d’inizio stagione superando l’ostacolo Libertas San Bassano, evidentemente ancora indietro in termini di condizione e affiatamento del gruppo. Dettaglio non da poco pensando alla stessa squadra di Cavatigozzi che, al contrario delle gialloblu, si presenta ai blocchi di partenza con buona parte dell’organico che nella scorsa stagione è arrivato a giocarsi i playoff poi persi contro Gussola.

 

Non c’è più Libertas

La gara si è giocata quasi a senso unico, con le locali che hanno condotto il gioco, dando così a coach Corbani la possibilità di far giocare le più giovani, ruotando il sestetto in campo. Il primo set regala poche giocate degne di nota, ma le ragazze di casa dimostrano solidità e lucidità, portandosi sul 13-5. Nonostante diverse imprecisioni, il set termina 25-17 con la Libertas che ha provato a risollevarsi dopo un inizio difficile, ma senza riuscire a ribaltare l’inerzia della parziale. Alla ripresa dei giochi, le squadre se la giocano fino all’8-7, poi le ospiti cedono alla distanza sotto i colpi di una Cavatigozzi che non lascia nulla al caso: dalle battute di Mattarozzi e Frittoli, all’ottima ricezione difensiva (i liberi Chiozzi e Biazzi, quest’ultima nuova arrivata dal Corona), le padrone di casa chiudono il parziale sul 25-16.

 

Tutto facile

Nel terzo e ultimo parziale, il punteggio recita 5-0 per Cavatigozzi che vuole chiudere in fretta i giochi. Il time-out di coach Viviani è inevitabile per cercare di dare un'ulteriore scossa alle sue;Caldaie Vicentini domina, nonostante San Bassano resti in partita sul 14-7. Corbani concede minuti alle ragazze della panchina e, nonostante alcuni errori delle locali, dovuti alla troppa sicurezza del risultato, la partita si conclude con un tranquillo e meritato 25-13.

 

 

MVP

Premesso che è evidente come Caldaie Vicentini sia una squadra affiatata e quindi è altresì evidente come la vera arma della squadra di Corbani sia il gruppo, il ‘leit motiv’ dei primi due set è stato la ricerca - da parte del palleggio Claudia Tosi - di Lisa Frittoli, centrale classe ’94 di Cappella Cantone. Una partita, la sua, che non ha visto errori ma anzi, tanta voglia e determinazione di portare a casa i tre punti in palio. Assieme a Mattarozzi, in battuta la centrale è stata potente e precisa, a corollario di una gara da mvp. Meritato il riposo nel terzo set per dare spazio alle compagne che hanno giocato meno.

 

Assistenza Caldaie Vicentini vs Libertas San Bassano 3-0

Parziali: 25/17, 25/16, 25/13

 

Ass. Caldaie Vicentini: Mattarozzi, Morandi, Frittoli, Bolzoni, Tosi, Mo. Biazzi, Vicentini, Conti, Zagni, Azzali; Chiozzi (lib.), Ma. Biazzi (lib.). All. Corbani.

 

Libertas San Bassano: Magri, Fontana, Devoti, Rancati, Quiroli, Dolera, Bignamini, Moretti, Bardelli, Orsi; Faciocchi (lib.). All. Viviani.

 

Arbitro: Ismaele Mometto.

 

Servizio a cura di Davide Moroni

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

Tiramisù