SERIE B1. Anthea, il mercato parte con il ritorno di Jasmine Rossini

VICENZA. Dopo l'esperienza a Vigevano la ventottenne schiacciatrice di Bollate rivestirà la maglia rossonera

Di Redazione | Mercoledì, 01 Luglio 2020 06:39

Jasmine Rossini


Cresciuta nella Pro Patria Milano, Jasmine Rossini, è passata alle giovanili dell'Agil Novara (B1), un poi l'esperienza a San Donà di Piave, Verona, Rovigo in A2 e due stagioni alla Zambelli Orvieto dove conquista la Coppa Italia di B1.
La tappa successiva, Ravenna, ha portato la promozione in A2. Il Marsala Volley, ancora in A2, Vicenza, Vigevano ed il ritorno nella città del Palladio.

“Si, e ne sono felice. Quando mi si è presentata la possibilità di tornare a giocare in Anthea, non ci ho pensato un secondo, ho detto si all’istante. Ringrazio il nostro direttore che subito ha pensato a me e ringrazio il Presidente che ha compreso le mie esigenze. Anthea e’ una società  molto organizzata. Ho incontrato persone stupende, un team di professionisti veramente valido e poi abbiamo un conto in sospeso”

Che intendi? “Non ho ancora digerito quella mancata promozione, e quest’anno sono qui per riprendere quello che questa società, questo pubblico, questa città meritano”

Puntiamo alla Serie A? “Quella e’ una parola che nessuno di noi nominerà mai nel corso della stagione, potete starne certi, pero’ sappiate che Il roster che la società  sta costruendo e’ particolarmente importante ed io daro’ tutto quello che ho per onorare una maglia che non ho mai dimenticato e che sento mia”.

Sei conosciuta come giocatrice capace e molto caparbia. “Diciamo che non amo perdere e che, come tutti qui in Anthea, fino all’ultimo pallone ci credo”

Che stagione sarà? “Impegnativa ed incerta per tutto quello che purtroppo stiamo vivendo. Ci vorranno passione e pazienza. Come obiettivo abbiamo una stagione di vertice, quindi molta responsabilità.

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù