SERIE B1. Cat l'Esperia! Rinnova Patrizia Zampedri libero forte fes

CREMONA. La Città del Torrazzo è famosa per l'intercalare cat che apre un dialogo. Nel dialetto bresciano, invece, spesso si usa la parola fes per dire 'molto', un traslato nostrano del napoletano 'assai'

Di Francesco Jacini | Venerdì, 05 Giugno 2020 17:37

Patrizia Zampedri (foto @Manini)

 

Tra le file dell'Esperia, dunque, tra una parlata e l'altra si sentirà il 'fes' di Patrizia Zampedri, la sfera di fuoco della seconda colorata d'oro. Il forte libero bresciano, ventisette anni, vestirà la maglia gialloblù anche per la stagione 2020-21.
Formatasi agonisticamente nelle giovanili della Promoball che la conducono fino all’esordio in A1 (2014-2015). Il curriculum vanta le esperienze con Omia Cisterna (A2), Millenium Brescia (A2) e Bedizzole (B1). Nel 2018 sceglie di vivere un’esperienza all’estero, più precisamente a Nova Gorica in Slovenia con il Geni Volley, per partecipare alla DVL, la categoria nazionale. Di ritorno in Italia, nel 2019, opta per Cremona, dimostrando di essere uno dei liberi più forti della categoria.

“Interrompere così la stagione ovviamente è stato decisamente spiazzante – osserva Patrizia nel comune stampa ufficiale-. Eravamo in forma in quel momento, avevamo trovato il ritmo e lo spirito giusti per affrontare tutte le partite. Avevamo vinto contro Albese (seconda in classifica, ndr) e battuto Costa Volpino che stava lottando per un posto play off e nel giro di poche settimane avremmo dovuto giocare contro la prima della classe (Lecco). Avremmo voluto misurarci con loro in casa nostra, sarebbe stata senza dubbio una bella partita. Forse proprio il fatto di non aver giocato contro la più forte del campionato è quello che mi ha lasciato di più l’amaro in bocca”.

L'Esperia, dunque, ha rinnovato la fiducia a Patrizia, che a sua volta ha deciso di proseguire la propria esperienza in riva al Po. “Nonostante Esperia sia una squadra di Cremona, uno dei centri più colpiti dal virus, è stato importante per me che nel giro di poche settimane dallo stop definitivo dettato dalla Federazione, la società mi abbia prontamente chiamato per dirmi che avrebbero voluto che restassi anche la prossima stagione. Visto il periodo, non era per niente scontato e sono orgogliosa perché questo significa che si sono trovati bene con me. La notizia della conferma di gran parte della rosa e dello staff è stata super perché questo significa avere già le basi per la prossima stagione. Vista l’atmosfera che si era creata in campo e in palestra nelle ultime partite, nella prossima stagione penso che Esperia potrà puntare più in alto rispetto all’obiettivo che si era prefissata lo scorso anno arrivando da una fresca promozione nella categoria. Non mi sbilancio troppo per scaramanzia, ma di certo ci sarà da divertirsi l’anno prossimo”.

Dopo il rinnovo di Decordi e coach Magri con lo staff, il ritorno di Andreani e l'arrivo di Frugoni da Ostiano tra le fila l'Esperia si rivedrà anche Zampedri e per forza di cose dovremo sentire ancora sentire un 'fes' con Patty.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù