SERIE A1. La Saugella in trasferta a Bergamo per sfidare la Zanetti

MONZA. Domenica monzesi sul campo del Pala Agnelli per affrontare le padrone di casa guidate da Fenoglio. Parisi: "Emersi spunti utili dalla gara contro Conegliano. Possiamo crescere tanto"

Di Redazione | Sabato, 18 Gennaio 2020 11:57

Carlo Parisi



Trasferta a pochi chilometri di distanza da casa per la Saugella di Carlo Parisi. Domani, domenica 19 gennaio, alle ore 17 (diretta PMG Sport - Sportmediaset.it), le rosablù se la vedranno, sul campo del Pala Agnelli di Bergamo, contro le padrone di casa della Zanetti Bergamo nella seconda giornata di ritorno della regular season della Serie A1 femminile 2019-2020. Reduci dalla sconfitta casalinga rimediata contro Conegliano 3-0 alla Candy Arena, arrivata dopo due vittorie consecutive, le monzesi vanno a caccia del sorriso numero nove della stagione, il primo del nuovo anno, per accorciare il gap con le prime posizioni della graduatoria (il terzo posto, occupato da Novara, è lontano soli cinque punti). Dall'altra parte della rete Serena Ortolani e compagne troveranno una Bergamo in crescita, vincente nell'ultima giornata in trasferta contro Filottrano 3-0. All'andata il confronto se lo aggiudicò la Saugella, capace di sfornare sul provvisorio mondoflex di casa dell'Allianz Cloud di Milano una bella performance di squadra, utile a guadagnare tre punti preziosi. Per Monza quella alle porte è una settimana ricca di impegni: dopo la partita contro Bergamo, le brianzole sono attese prima dalla trasferta in Russia contro la Dinamo Kazan, giovedì 23 gennaio, alle ore 19.00, per la gara di andata degli ottavi di finale della CEV Volleyball Cup 2020 e successivamente nel weekend, domenica 26 gennaio, alle ore 17.00, dalla Bosca San Bernardo Cuneo, alla Candy Arena.

Dichiarazione

Carlo Parisi (allenatore Saugella Monza): "Riuscire ad incidere con un solo allenamento era davvero complicato. Contro Conegliano però la squadra ha avuto un buon approccio alla gara. Fino al primo set abbiamo lavorato bene, con una certa lucidità, poi abbiamo subito il turno al servizio di Egonu che ha permesso loro di vincere il set ed inciso in negativo sul corso della gara per noi. Non siamo riusciti a ordinarci di nuovo, terzo set a parte, anche se alla fine non è bastato. Sono emersi spunti utili comunque che mi hanno permesso di capire meglio alcune situazioni per lavorare e crescere. Bergamo è una squadra aggressiva in tutti i fondamentali, soprattutto al servizio visto che può vantare dei buoni battitori al salto che hanno messo in difficoltà Filottrano nell'ultima gara. Noi dobbiamo essere preparati sia a questo che a mettere in pratica il nostro gioco".

 

Classifica

Imoco Volley Conegliano 39; Unet E-Work Busto Arsizio 33; Igor Gorgonzola Novara 29; Savino Del Bene Scandicci 28; èpiù Pomì Casalmaggiore 25; Saugella Monza 24; Zanetti Bergamo 18; Il Bisonte Firenze 18; Reale Mutua Fenera Chieri 18; Banca Valsabbina Millenium Brescia 16; Bosca S.Bernardo Cuneo 15; Lardini Filottrano 14; Bartoccini Fortinfissi Perugia 9; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 8.

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Video

Tiramisù