SUPERLEGA. Vero Volley il tour de force prende il via contro la Consar Ravenna

MONZA. A distanza di dodici giorni dall’ultima gara ufficiale, vinta 3-1 contro Latina alla Candy Arena , la Vero Volley  torna in campo per la quarta giornata di ritorno della Superlega

Di Redazione | Venerdì, 11 Gennaio 2019 14:01

 Santiago Orduna e Fabio Soli



 Domani, sabato 12 gennaio, alle ore 20.30 la prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley sarà in campo al Pala De Andrè di Ravenna, contro i padroni di casa della Consar, nella sua prima gara del 2019.
L’obiettivo è chiaramente quello di fare punti per dare continuità ai risultati e soprattutto non perdere terreno con la quinta posizione della classifica occupata da Milano. Monza, con una gara ancora da recuperare (contro Vibo Valentia in Brianza il 6 febbraio, alle ore 18), va a caccia della nona vittoria stagionale, la settima lontano dal pubblico amico. Di fronte a loro, i lombardi troveranno una Ravenna vogliosa di riscatto dopo aver perso il confronto di andata con la Vero Volley 3-1.


Tour de force

Con 8 muri personali, fu Viktor Yosifov a fare la differenza per la squadra monzese contro i romagnoli, vincenti nel terzo set ma incapaci di interrompere la giornata positiva di Monza, agevolata anche dalla verve realizzativa di Ghafour (top scorer dei suoi con 21 punti). Per la formazione di Fabio Soli, vincere significherebbe inoltre tenere il morale alto in vista del tour de force che l’aspetta nei prossimi quattordici giorni. Al ritorno degli ottavi di finale della Challenge Cup, in programma martedì, alle ore 19, contro la Stella Rossa Belgrado (andata 3-0 per gli italiani in Serbia), seguirà infatti l’anticipo contro la Kioene Padova sabato, le due gare a Civitanova contro la Cucine Lube (giovedì prossimo nella Del Monte Coppa Italia e domenica in campionato). Una Consar Ravenna reduce da tre sconfitta consecutive, è pronta ad invertire la marcia nel match contro i monzesi. Persi i confronti con Milano, Civitanova e Modena 3-0, i romagnoli vogliono tornare a sorridere per non perdere contatto con il treno delle prime otto della graduatoria.


 
Post partita

Santiago Orduna (palleggiatore Vero Volley Monza): “Sicuramente tornare a Ravenna, in un palazzetto che mi ha visto disputare una bella stagione davanti a tante persone che mi vogliono bene, sarà bello. La cosa più importante però sarà esprimere la nostra pallavolo, guadagnare punti e portare a casa una vittoria. Non dobbiamo guardare la classifica, bensì preparare una gara alla volta: alla fine faremo il bilancio. Questo riposo, con le tante partite che abbiamo giocato e che ci aspettano tra Challenge Cup, Coppa Italia e Campionato, è stato importante per ricaricare le batterie e puntare agli obiettivi che ci siamo prefissati. Siamo molto positivi: il clima di lavoro è ottimo e la reazione vista contro Latina nell'ultima sfida è stata incoraggiante. Abbiamo tanta voglia di fare bene”.


Classifica

Itas Trentino 41, Sir Safety Conad Perugia 39, Cucine Lube Civitanova 38, Azimut Leo Shoes Modena 37, Revivre Axopower Milano 29, Calzedonia Verona 23, Vero Volley Monza 23, Kioene Padova 21, Consar Ravenna 18, Top Volley Latina 16, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 16, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 14, Emma Villas Siena 10, BCC Castellana Grotte 5. 1 incontro in meno: Vero Volley Monza , Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, Emma Villas Siena.



Servizio a cura di Pierluigi Rudiani


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù