SERIE A1. Banca Valsabbina, sfida alla capolista Igor Novara

BRESCIA. Un roster da brividi e un cammino in campionato impeccabile: l'Igor Gorgonzola si presenta a Montichiari in grande spolvero. Alla Millenium servirà una prestazione maiuscola per contrastare vice campionesse d'Italia

Di Redazione | Venerdì, 04 Gennaio 2019 10:55

 In copertina Judith Pietersen (foto © Muliere x Rm Sport)


 

Al via il girone di ritorno. La Leonesse della Banca Valsabbina Brescia, dopo aver chiuso la prima parte della stagione con un brillante nono posto ed aver cullato il sogno di centrare la qualificazione alla Coppa Italia, domenica 6 gennaio (ore 17) ospiteranno la capolista Igor Gorgonzola Novara al PalaGeorge di Montichiari. Sino qui il ruolino di marcia della formazione piemontese è impressionante: primo posto con 32 punti, frutto di 11 vittorie e solo una sconfitta, Novara sta viaggiando a vele spiegate anche in Champions League (due successi in altrettante gare). La gara d’andata che ha coinciso con il debutto assoluto della Millenium in A1 è stato vinto dall'Igor in tre set
    
    
Momento indimenticabile

Sono due le ex di turno sulla sponda lombarda. Capitan Tiziana Veglia è cresciuta nel settore giovanile novarese e Judith Pietersen ha vestito la maglia dell’Igor Gorgonzola nella stagione 2016-17. La schiacciatrice olandese fa il punto della situazione in vista della sfida del PalaGeorge: “Il girone d’andata è andato molto bene. Non molliamo mai e tra di noi c’è feeling ed unità di gruppo, che fa la differenza nella gare difficili. Sono fiera di questa squadra". Una sola stagione in quel di Novara per l'atleta, classe 1989, originaria di Utrecht, coincisa con il primo e storico scudetto. "Sono contenta di poter rivedere le mie ex compagne di squadra – ricorda -. Lo scudetto è stato un momento indimenticabile che porterò nel cuore per sempre”. Coach Enrico Mazzola, insieme al suo staff, sta preparando con attenzione la sfida ed avrà a disposizione tutto il roster, ad eccezione della schiacciatrice Jessica Rivero, impegnata con la nazionale spagnola nelle qualificazioni ai prossimi Campionati Europei.

Le avversarie

L'Igor non è una formazione che ha bisogno di grandi presentazioni, potendo contare su un roster di primissimo livello internazionale, ed è attualmente prima, avendo perso solo una gara, per 3-2 in casa di Cuneo, e ha vinto tutti gli scontri diretti. Per quanto riguarda i numeri di squadra Banca Valsabbina ed Igor Gorgonzola Novara occupano la seconda posizione nei punti realizzati (716), dietro al Saugella Monza primo con 717. Novara rispetto al team bresciano ha realizzato più Break Point 295 (primo posto) contro i 247 delle Leonesse (terzo posto).

Alcuni numeri

Brescia occupa la seconda posizione per Attacchi Vincenti, 624, (primo posto Firenze con 639), Novara è quarta con 611. La Banca Valsabbina è seconda in classifica per il numero di ace realizzati, 57, (prima Monza con 69), decima per le Ricezioni Perfette, 297, (prima Firenze con 451) e terza per i Muri Vincenti, 107, (prima Scandicci con 112). I numeri individuali dicono che Anna Nicoletti e Paola Egonu sono le top scorer di Brescia e Novara. L'opposta vicentina, sesta in classifica generale, ha messo terra 205 palloni (81 break point) contro i 234 (103 break point) di Egonu, quarta. Le altri migliori realizzatrici bresciane sono Francesca Villani e Jessica Rivero con 164 e 137 palloni messi  a terra. La schiacciatrice spagnola è la miglior realizzatrice della Banca Valsabbina per gli Ace, 17, prima (prima Polina Rahimova della Pomì Casalmaggiore con 22) mentre Villani è decima in classifica per Ricezioni Perfette, 105, (prima Anthi Vasilantonaki con 145). Capitan Tiziana Veglia occupa la seconda posizione per i Muri Vincenti, 30 (prima Rossella Olivotto, Bergamo, con 39).


La classifica

Igor Gorgonzola Novara 32; Savino Del Bene Scandicci 28; Imoco Volley Conegliano 28; Unet E-Work Busto Arsizio 24; Pomì Casalmaggiore 23; Saugella Team Monza 23; Il Bisonte Firenze 16; Bosca San Bernardo Cuneo 15; Banca Valsabbina Millenium Brescia 15; Zanetti Bergamo 15; Lardini Filottrano 8; Reale Mutua Fenera Chieri 5; Club Italia Crai 2.


Servizio a cura di Pierluigi Rudiani


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù