SERIE A1. Impresa Banca Valsabbina!! Brescia espugna il PalaVerde

VILLORBA (TV). La Banca Valsabbina Millenium centra un'impresa storica, insperata alla vigilia. La formazione bresciana supera in trasferta, di fronte gli oltre 5000 mila spettatori del PalaVerde, dopo una battaglia durata oltre due ore, l'Imoco Conegliano, campione in carica, per 3-2

Di Redazione | Mercoledì, 26 Dicembre 2018 20:20

 


Due punti preziosi che permettono di rispondere alle dirette concorrenti per la salvezza, Cuneo ha superato la capolista Novara mentre Chieri ha battuto il Club Italia in cinque set, e nel contempo tengono vive le speranze di conquistare il pass per la Coppa Italia. Dopo aver inseguito e raggiunto le venete nei set, le Leonesse, in svantaggio 8-6 al quinto parziale, la Banca Valsabbina compie il sorpasso e guadagna un palla match (13-14). In un finale ricco di emozioni, Brescia ne annulla due e trasforma la terza, chiudendo 17-19 in un turbine di emozioni.


Top scorer bresciana Nicoletti, ex di turno, con 22 punti (2 punti e 3 ace) ma, grazie alla sapiente regia di Di Iulio, sono state ben cinque le leonesse in doppia cifra Washigton (17 punti, 5 muri), Villani 15, Pietersen 13 e Miniuk con 12. Prezioso il supporto di Parlangeli in seconda linea, ed ottima la prestazione a muro (15). Per l'Imoco Fabris ha messo a segno 31 palloni ed Hill 19. Nello starting six l'Imoco di coach Saltarelli schiera Tirozzi per Sylla mentre Mazzola preferisce Pietersen a Rivero e Miniuk per Veglia al centro. Lanciatissima partenza delle Leonesse che volano 0-5 con Washington e Pietersen in evidenza. Nonostante il time out chiesto da Saltarelli, Brescia con Villani resta in vantaggio (4-8). La Banca Valsabbina resta in gara ma l'Imoco recupera e con un una botta di Fabris arriva il sorpasso (15-14). Coach Mazzola chiede time out ma Danesi e De Kruijf confezionano il 18-16. Preso in mano il parziale la squadra Campione d'Italia spinge nel finale: 23-18. E' il preludio al 25-20 conclusivo, griffato da Folie rientrata in campo dopo otto mesi. Anche il secondo set vede la Banca Valsabbina pimpante nelle prime fasi (7-10) con Villani e Pietersen brave a superare il muro veneto: l'Imoco accorcia con Tirozzi (10-11) e si riavvicina. Rispondono Villani e Miniuk che tengono avanti Brescia (12-14), qualche imprecisione e la forza delle gialloblù regala il sorpasso (15-14). Pietersen realizza il 18-21 e Brescia si porta sul 22-24. Fabris piazza l’ace del 23-24 ed il muro veneto completa la rimonta. Un errore dell'Imoco ed un ace di Miniuk pareggiano i conti, 24-26. Nel terzo set Brescia costringe l'Imoco ad inseguire (5-7). Un muro di Conegliano pareggia i conti (11-11), Hill piazza il 14-13. Mazzola chiama il tempo ma Hill a trascinare Conegliano sul 17-14. Set in discesa per le padrone di casa: Folie in block chiude 25-18. Nel quarto set Nicoletti trascina la Millenium (3-8), costringendo l'Imoco a rincorrere. Brescia a metà set resta avanti (10-14) con una Di Iulio ispirata in regia passa con Villani (14-18) mentre l’Imoco non riesce ad imbastire la rimonta e va sotto fino al -5 (15-20). Pietresen trasforma la parallela che regala il 17-22, poi il muro ospite ha la meglio e Brescia scappa ancora via (17-22). L’Imoco ritorna prepotentemente sotto con Hill e (21-23), Brescia chiude 22-25 e prolunga la partita al quinto set. Emozionante tiebreak Fabris regala l'8-6, nonostante Brescia combatta su ogni pallone, l'Imoco allunga sino al 13-11. Washington accorcia e Miniuk impatta (13-13) e Villani a muro regala il 13-14. Fabris l'annulla e capovolge il punteggio: 15-14,. Brescia annulla ed un errore di Tirozzi regala il 16-17. Conegliano annulla ma Pietersen prima mura e poi griffa la storica impresa della Banca Valsabbina con l'attacco in diagonale del 17-19.

 

Coppa Italia?

Due punti importanti per la classifica che tengono vive le speranze della Millenium, ottava in classifica, di conquistare il pass per la Coppa Italia, infondono fiducia nella prossima gara della regular season, tredicesima ed ultima del girone d'andata. Sabato 29 dicembre, ore 20.30, al PalaGeorge di Montichiari la Banca Valsabbina Millenium ospiterà la Savino del Bene Scandicci, seconda in classifica, per chiudere un 2018 incredibile.


Imoco Conegliano-Banca Valsabbina 2-3 (25-20, 24-26, 25-18, 22-25, 17-19)

 

Imoco Volley Conegliano: Bechis 1, De Kruijf 11, Folie 4, Fersino (L), De Gennaro (L), Danesi 14, Samadan, Fabris 31, Wolosz 4, Hill 19, Tirozzi 8, Moretto. Allenatore: Saltarelli. Assistente: Simone.

 

Banca Valsabbina Millenium Brescia: Biava , Rivero, Norgini (L), Manig, Di Iulio 2, Pietersen 13, Villani 15, Parlangeli (L), Washington 17, Bartesaghim 1, Nicoletti 22, Veglia, 18 Miniuk 12. Allenatore: Mazzola. Assistente: Zanelli.

 


Servizio a cura di Romano Lombardi

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù