SERIE A1. Busto espugna il PalaRadi e prolunga la serie: tutto rimandato a gara 3 di giovedì

Dopo una pausa di 12 giorni da gara 1, Casalmaggiore non riesce a guadagnare il passaggio del turno in gara 2: Busto vince con merito, giovedì ultima sfida stagionale con le farfalle

Di Redazione | Giovedì, 20 Aprile 2017 06:41

Lucia Bosetti in attacco (foto © Storti)

 

 

Casalmaggiore e Busto Arsizio ritornano a sfidarsi dopo le sfide di coppa Cev e Gara 1 di playoff scudetto, giocata in quel del PalaYamamay. Coach Caprara opta per Turlea opposta a Peric con Tirozzi e Bosetti in banda, Gibbemeyer e Stevanovic al centro, Sirressi libero. Marco Mencarelli schiera Diouf opposta a Signorile, Fiorin e Vasilantonaki al posto di Martinez ai lati, Berti e Stufi centrali, Spirito libero.

 

Colpi di coda

Stufi scalda subito la fast del 3-5 ma Stevanovic le risponde prontamente: l’attacco di Vasilantonaki regala la parità alle rosa. Bosetti si fa murare una pipe e Vasilantonaki riporta avanti le farfalle (7-8). Un susseguirsi di errori dai 9 metri porta sul 10-10 il punteggio, poi Carmen Turlea trova il mani fuori del sorpasso. Nonostante la buona vena di Vasilantonaki da posto 4, Pomì si mantiene in vantaggio grazie a capitan Tirozzi ed a Stevanovic (murata su Diouf prima e tocco morbido poi), 18-15 e timeout Mencarelli. Pomì tenta l’allungo con il muro di Bosetti su Diouf per il 21-17. Busto si fa forza riavvicinandosi sul 21-20 e pareggia per un’infrazione a rete rosa, previo timeout Caprara. L’aquilone di Vasilantonaki regala il 24-23 ed il servizio ad Anastasia Guerra. Ai vantaggi Diouf non perdona e porta avanti le farfalle: Signorile mura Tirozzi e con un colpo di coda la Yama si porta avanti 24-26.

 

Stufi chiude

Anche il secondo set inizia con equilibrio, ma presto Busto mette il naso avanti con Beatrice Berti ed Anthi Vasilantonaki, 5-7. L’ace di Valentina Tirozzi pareggia il conto, ma Bosetti va lunga da posto 4. Busto approfitta dell’errore di Turlea per mettere la freccia sul 9-12 e di seguito sul 12-16 per colpa del fallo di doppio di Stevanovic. Vasilantonaki senza remore trova la diagonale del 12-18 e coach Caprara ferma il gioco. Un’altra murata di Signorile porta a +8 il vantaggio bustocco, Guerra dentro per Tirozzi prova a dare respiro alle compagne con un paio di punti (di cui un ace), così Mencarelli richiama le sue sul 16-21. Tre punti in fila di Lucia Bosetti non lasciano tranquillo il coach ospite che interrompe le ostilità sul 19-22, cercando di rompere la serie rosa. Gibby accorcia le distanze dal centro (22-24), ma Federica Stufi chiude il parziale sul 22-25.

 

In scia

Pomì chiamata all’ultima chance per evitare gara 3 all’indomani. Guerra da posto 4 firma il 5-4 ma Gibby manda a lato il servizio. Vasilantonaki spara sul fondo l’attacco del 9-7 Pomì, Signorile vince il duello a muro e Diouf supera la difesa rosa per il 9-9. Bosetti risponde a Diouf, poi Fiorin dai 9 metri rende inutile l’attacco di Stufi dal centro (14-14). Yamamay fa capolino sul 15-17 approfittando della poco reattiva difesa casalasca, così Caprara ferma il gioco. Valentina Fiorin allunga da posto 4 passando tra il muro rosa: il muro di Berti sigla il 16-20. Rientra Tirozzi al servizio e fa male (18-21), ma Fiorin regala 6 match points alle farfalle. Il servizio errato di Samanta Fabris chiude gara 2 sul 20-25 e rimanda il passaggio del turno a gara 3, prevista per Giovedì sera al PalaRadi alle ore 20:30 in diretta RaiSport+ HD.

 

Pomì Casalmaggiore-Unet Yamamay Busto Arsizio 0-3

Parziali: 24-26, 22-25, 20-25

 

Casalmaggiore: Stevanovic 7, Peric, Bosetti 8, Gibbemeyer 9, Turlea 5, Tirozzi 8, Sirressi (L), Guerra 7, Fabris 1; NE: Bacchi, Zuleta, Lloyd, Gibertini (L). All. G. Caprara.

 

Busto Arsizio: Berti 12, Diouf 12, Fiorin 4, Stufi 12, Signorile 4, Vasilantonaki 16, Spirito (L), Negretti, Moneta; NE: Cialfi, Martinez, Badini, Pisani, Witkowska (L). All. M. Mencarelli.

 

Servizio a cura di Davide Moroni

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù