SECONDA DIVISIONE. Play off, Inox Dadi Soncino ed il viaggio in Prima Divisione! Video esclusivo

Diciassette anni dopo e dopo tante (forse troppe) vicissitudini la Pallavolo Soncino ritorna nel massimo campionato provinciale

Di Francesco Jacini | Mercoledì, 24 Maggio 2017 07:47

L'Inox Dadi Soncino

 

 

L’ultima stagione è stata il 1999-2000, la prima con il rally point system, quando le giallonere sono retrocesse in Seconda. Al di là di ricordi più o meno piacevoli, torniamo al presente: per ogni storia che si racconta c’è sempre una protagonista, un luogo ed una data. La data è domenica 21 maggio, il luogo la palestra comunale di Cavacurta, piccolo centro al confine tra le province di Lodi e Cremona sulla sponda destra dell’Adda, e la protagonista o meglio le protagoniste sono le ragazze della Pallavolo Soncino, targata Inox Dadi.

 

Ultime energie

La vittoria esterna per 1-3 sul campo della Polenghi Codogno regala l’agognato passaggio in Prima Divisione. Passaggio, solamente sfiorato la stagione precedente quando da favorite le giallonere si sono fatte sorprendere dalla Polisportiva Amatori Monte Cremasco. Forte del successo in gara 1, Gaia Tonani e compagne hanno raccolto tutte le energie in corpo per cercare di conquistare l’agognata vittoria.

 

Filotto

Primo set equilibrato sino al 17-17, nel finale è salita in cattedra la squadra soncinese: un attacco di Tonani e tre muri (due di Zuccotti ed uno di Moroni) hanno portato in vantaggio l’Inox Dadi nel computo dei parziali. Combattuto il secondo con la squadra di casa decisa a non mollare la presa ed è brava a chiudere ai vantaggi il set. Passata la sfuriata Soncino ha preso in mano le redini dell’incontro ed è riuscita a chiudere la contesa.

 

Diciassette ani dopo

Un successo fortemente voluto, da tutta la squadra, dirigenti (Marco Ziglioli e Marco Valzelli) in primis e staff tecnico, guidato da coach Tiziano Marchesetti, castelleonese doc che in tanti anni di panchine è riuscito a far quadrare i conti nei mari procellosi del volley provinciale, che ha riporta, dopo anni (forse troppi) di anonimato, Soncino nella mappa provinciale che conta. La gara di Cavacurta potrebbe essere l’addio al volley giocato di tre punti cardine del gruppo soncinese, il libero Cogrossi, la centrale Zuccotti e, soprattutto, di capitan Tonani che da giovanissima era in campo in quella maledetta stagione.

 

Verso il futuro

In attesa di conoscere e programmare il futuro (qualcosa di importante è in gestazione, ndr) la Pallavolo Soncino si gusta il dolce calice della festa, una festa attesa da ben diciassette lunghi anni.

 

 

Polenghi Codogno-Inox Dadi 1-3 (17-25, 26-24, 19-25, 19-25)

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Video

Tiramisù